Carrello della spesa

0

Il tuo carrello è vuoto

Andare al negozio

Sindrome del polpaccio sanguinante: che cos'è e cosa puoi fare al riguardo?

Di: :Ryan McBride 0 Commenti
Sindrome del polpaccio sanguinante: che cos'è e cosa puoi fare al riguardo?

La pancitopenia neonatale bovina (BNP), o sindrome del polpaccio sanguinante, è una condizione altamente fatale che può colpire i vitelli neonati.

Come suggerisce il nome, i sintomi di questa malattia stanno sanguinando dalla pelle, dalle mucose e talvolta dall'intestino.

Colpisce solo i giovani vitelli, che hanno meno di quattro settimane, e le madri sono generalmente completamente sane.

Sebbene sia mortale per il vitello, la malattia è trasmessa dalla mucca ei sintomi si contraggono attraverso il colostro.

Bleeding_Calf_Syndrome_BNP_Newborn_calf_disease_cow_bone_marrow_immune_system_platelet_2

Fonte dell'immagine

Colostro

La malattia è causata dagli anticorpi assorbiti da questo colostro. Questi anticorpi attaccano le cellule del midollo osseo del vitello dopo la suzione, che lo distruggono quasi completamente.

Questo lascia il vitello incapace di produrre globuli rossi e bianchi, lasciando il vitello senza un sistema immunitario funzionante.

Inoltre, i loro corpi non possono creare coaguli di sangue, il che causa l'effetto sanguinante

Sebbene la sindrome del polpaccio sanguinante fosse collegata a un vaccino contro la diarrea virale bovina (BVD), l'esatta natura della connessione non è chiara.

Un numero relativamente piccolo di vacche è affetto dalla malattia, 16 ogni 100.000 vaccinati.

Bleeding_Calf_Syndrome_BNP_Newborn_calf_disease_cow_bone_marrow_immune_system_platelet

Fonte dell'immagine

I fattori genetici sono un'altra causa dello scoppio della sindrome del vitello sanguinante, comparsa per la prima volta nel 2007.

Studi hanno dimostrato che affinché il vitello possa contrarre la malattia, deve provenire da mucche portatrici di determinati geni, che hanno assunto il vaccino BVD.

Il produttore di farmaci Pfizer ha convenuto che la malattia è causata da più fattori, tuttavia, ha ritirato il vaccino, PregSure dal mercato.

Nonostante questo, ci sono ancora episodi di sindrome del vitello sanguinante. Ciò è dovuto al fatto che una volta che una mucca è stata vaccinata, è coperta per il resto della sua vita.

Più di 3 milioni di dosi di PregSure sono state vendute sul mercato irlandese dal suo lancio nel 2005, quindi ci vorrà un po 'di tempo prima che le cose si chiariscano.

Nel frattempo i ricercatori stanno cercando di stabilire l'esatto legame tra PregSure e la sindrome del vitello sanguinante in modo che i vaccini possano essere progettati meglio in futuro.

Bleeding_Calf_Syndrome 

Fonte dell'immagine

Cosa puoi fare al riguardo

Se il colostro della tua mucca provoca una volta la sindrome del vitello sanguinante, la causerà sempre.

Quando lo sai, puoi cambiare il tuo approccio al parto e salvare il vitello.

Se riesci a impedire al vitello di allattare dalla diga dei guai, potrebbero farcela. Tuttavia, devi essere lì per assicurartene tu stesso, il che può essere complicato.

È qui che il sensore di parto Moocall è efficace: le notifiche due ore e un'ora prima del parto sono estremamente accurate e ti danno il tempo di entrare sulla scena per assistere la vacca e il vitello.

Ecco la storia di uno dei nostri clienti il ​​cui vitello non ce l'avrebbe fatta se non fosse stato per Moocall.

categorie : Parto

Lascia un commento